L’integrazione della vitamina D protegge da alcune infezioni acute del tratto respiratorio

Added June 30, 2020

Citation: Martineau AR, Jolliffe DA, Hooper RL, et al. Vitamin D supplementation to prevent acute respiratory tract infections: systematic review and meta-analysis of individual participant data. BMJ 2017; 356: i6583

Di cosa si tratta? La COVID-19 è un’infezione del tratto respiratorio. È stato ipotizzato che l’integrazione della vitamina D potrebbe prevenire l’infezione acuta del tratto respiratorio in altre circostanze. I risultati di queste ricerche potrebbero essere presi in considerazione per la COVID-19.

In questa revisione sistematica della letteratura, gli autori hanno raccolto i dati di ogni partecipante a studi randomizzati, controllati con placebo, che hanno esaminato gli effetti dell’integrazione della vitamina D3 per prevenire infezioni del tratto respiratorio. Hanno raccolto dati da studi clinici identificati in una ricerca condotta a dicembre 2015. Sono stati inclusi 25 studi elegibili (per un totale di 11.321 partecipanti).

Cosa funziona: L‘integrazione della vitamina D è sicura e protegge da alcune infezioni acute del tratto respiratorio.

Le persone con grave carenza di vitamina D e le persone che non hanno ricevuto dosi in bolo hanno avuto più benefici.

Cosa non funziona: Niente da segnalare.

Cosa rimane incerto: Niente da segnalare.

 

Disclaimer: Questo riassunto è stato scritto da membri dello staff e volontari di Evidence Aid, per rendere il contenuto del documento originale accessibile a cariche che sono alla ricerca di linee guida basate su evidenze scientifiche riguardanti il coronavirus (COVID-19), ma che non hanno il tempo, inizialmente, di leggere l’intero articolo completo. Questo riassunto non dovrà sostituire consigli medici da parte di professionisti sanitari e della salute, associazioni professionali, sviluppatori di linee guida o governi nazionali e agenzie internazionali. Qualora i lettori di questo riassunto ritengano che l’evidenza presentata nel riassunto sia per loro rilevante, dovranno riferirsi al contenuto e ai dettagli dell’articolo originale, e alle linee guida offerte da altri esperti, prima di prendere una decisione a riguardo. Evidence Aid non sarà responsabile di qualsiasi decisione presa riguardo al coronavirus (COVID-19), solamente sulla base di questo riassunto.

Share