L’aumentata frequentazione delle aree verdi sembra ridurre lo stress e l’incidenza di ictus, ipertensione, asma e malattie cardiache

Added June 30, 2020

Citation: Twohig-Bennett C, Jones A. The health benefits of the great outdoors: A systematic review and meta-analysis of greenspace exposure and health outcomes. Environmental Research 2018; 166: 628-37

Di cosa si tratta? A causa della pandemia COVID-19 sono rimasti chiusi bar, ristoranti, strutture ricettive, caffetterie e, data la necessità delle misure di autoisolamento e distanziamento sociale, i parchi e le aree verdi sono diventate risorse importanti di salute e benessere.

In questa revisione sistematica della letteratura, gli autori hanno ricercato studi osservazionali e sperimentali che analizzavano gli effetti della frequentazione delle aree verdi sugli outcome di salute fisica. Hanno definito le aree verdi come spazi all’aperto, suoli inedificati con vegetazione naturale così come aree verdi urbane che comprendevano parchi e aiuole. Hanno ristretto le loro ricerche, effettuate a gennaio 2017, a pubblicazioni in lingua inglese, identificando 103 studi osservazionali e 40 sperimentali che hanno analizzato circa 100 outcome di salute fisica.

Cosa funziona: L’aumentata frequentazione delle aree verdi è stata associata alla riduzione dello stress e alla ridotta incidenza di ictus, ipertensione, asma e malattie cardiache.

Cosa non funziona: Niente da segnalare.

Cosa rimane incerto: Dato che al momento della ricerca non erano disponibili protocolli di distanziamento sociale, non è chiaro come questi aiuterebbero le persone a continuare ad avere accesso alle aree verdi durante l’emergenza COVID-19.

 

Disclaimer: Questo riassunto è stato scritto da membri dello staff e volontari di Evidence Aid, per rendere il contenuto del documento originale accessibile a cariche che sono alla ricerca di linee guida basate su evidenze scientifiche riguardanti il coronavirus (COVID-19), ma che non hanno il tempo, inizialmente, di leggere l’intero articolo completo. Questo riassunto non dovrà sostituire consigli medici da parte di professionisti sanitari e della salute, associazioni professionali, sviluppatori di linee guida o governi nazionali e agenzie internazionali. Qualora i lettori di questo riassunto ritengano che l’evidenza presentata nel riassunto sia per loro rilevante, dovranno riferirsi al contenuto e ai dettagli dell’articolo originale, e alle linee guida offerte da altri esperti, prima di prendere una decisione a riguardo. Evidence Aid non sarà responsabile di qualsiasi decisione presa riguardo al coronavirus (COVID-19), solamente sulla base di questo riassunto.

Share